L’amicizia oltre i confini per inseguire i sogni

“L’amicizia oltre i confini per inseguire i sogni”. E’ con questo spirito che si è tenuto il primo passaggio gemellato Rotaract-Leo, svoltosi presso l’Hotel Resort a Pompei l’8 settembre scorso, con la graditissima partecipazione del Past President Rotary, Alfredo Vaccaro, l’intervento dell’ RRD Rotaract, Carmela Laino, e del dottor Tullio Vellucci Longo. Con il passaggio della campana, per i Leo, e la consegna del collare, per il Rotaract, si sono insediati i due nuovi presidenti, rispettivamente Orsola Piccolo e Pasquale Nocerino con i relativi direttivi. La serata ha visto la presenza di molti soci, anche dei Club limitrofi, che hanno gradito il clima sereno e felice presente dalla cerimonia ufficiale fino alla cena. Dietro una torta comune ed un lungo striscione, filmini e fotografie hanno immortalato un evento dal grande valore simbolico. Il gemellaggio, infatti, mette fine a tutte le antiche dicerie su una presunta rivalità tra Rotaract e Leo. Davanti alla beneficenza, scopo prevalente di entrambe le associazioni, non può esserci altro che l’amicizia. E’ proprio per questo che i due club in questione hanno già unito le loro forze, durante l’anno sociale 2010/2011, al fine di sostenere “Per vedere Oltre”. Lo scopo del progetto è di favorire lo sviluppo delle qualità artistiche, soprattutto musicali, dei giovani ragazzi non vedenti e si prevede, anche per quest anno, l’impegno di tutti i soci, con le loro peculiarità, per raggiungerlo.

Ancora una volta si sviluppano le capacità professionali e di leadership dei componenti. Ancora una volta si dispiegano tutte le forze e ci si adopera per una società migliore. Ancora una volta Rotaract e Leo uniti. Il passaggio è stato la prima pietra posta per la costruzione di un grande sodalizio.

Tutte le foto della serata 

Claudia Contaldi
Segretario RAC Pompei Oplonti Vesuvio Est

AllegatoAllegatoAllegato