Visita al Museo del Corallo di Napoli

I Rotaract Pompei e Rotaract Club Torre del Greco-comuni vesuviani hanno organizzato la visita al Museo del Corallo della storica Ditta Ascione, sito in Piazzetta Matilde Serao – Angiporto Galleria Umberto I – Napoli.
La visita si pone come primo step di un percorso che mira alla riscoperta e alla valorizzazione del lavoro artigianale
Lo spazio museale infatti è articolato in due sezioni: nella prima, di tipo didattico, sono presentati rami di corallo di diversa provenienza e tipologia, gli antichi sistemi di pesca, gli antichi utensili per la lavorazione, numerose collane nei vari tagli e stili, i mercati ai quali erano e sono destinate. Uno spazio è dedicato anche alla lavorazione del cammeo: le conchiglie, gli strumenti, le fasi di lavorazione, gli oggetti finiti danno al visitatore un quadro completo ed esaustivo di questa particolarissima arte. La seconda sezione è riservata alla gioielleria: sono in mostra più di 300 oggetti in corallo, cammei, pietra lavica, testimonianze di una rara e raffinata produzione che va dagli inizi del XIX secolo agli anni ’60 del secolo scorso. Il percorso è corredato da una ricca documentazione cartacea e fotografica che illustra l’attività dell’azienda e i suoi numerosi riconoscimenti per la qualità e l’originalità dei suoi gioielli.
Ringraziamo il Dott. Ascione per averci dato la possibilità di ascoltare e di apprezzare, sia dal punto di vista storico che culturale, quanto la lavorazione del corallo rappresenti una bella ed importante realtà del nostro territorio.
Altresì ringraziamo tutti gli amici che hanno voluto condividere questa bella esperienza con noi.
Successivamente, nel prossimo incontro, osserveremo le delicate e prestigiose tecniche di lavorazione del corallo e del cammeo nell’antico laboratorio di Torre del Greco.